Consigli per far brillare le tue scarpe come il primo giorno

Come pulire le scarpe piú alla moda di questa stagione

Stampa
09 novembre 2017
Stivaletti bambina scamosciati con tallone glitter

Offriamo dei semplici consigli che ti aiuteranno a far sí che le scarpe di tuo figlio siano uguali al primo giorno. Questa stagione vanno per la maggiore i brillantini, le scarpe con i diamanti e il glitter. Da Pisamonas potete trovare un sacco di modelli che seguono queste tendenze. Risulta facile comprare scarpe alla moda ma la cosa difficile è tenerle perfette durante tutta la stagione; allora approfittiamo di questo articolo per darti alcuni consigli e far sí che le tue scarpe, soprattutto i modelli con i brillantini, appaiano come il giorno che li hai comprati. Per sapere come pulire le tue scarpe e quelle dei tuoi bambini, devi innanzittutto sapere di che materiale sono fatte, se hai acquistato le tue scarpe nel nostro negozio online, sará sufficiente consultare le caratteristiche del prodotto e potrai vedere tutti i dettagli di comeè stato fabbricato all’ esterno, il rivestimento interno, la soletta e la sagoma. Se hai comprato le tue scarpe in un altro negozio o invece è un modello comprato anni fa puoi vedere dentro le scarpe stesse dove di sicuro troverai un’etichetta che riporta i materiali in cui è stato fabbricato, questa descrizione a volte si trova incollata dentro perció è importante che tu dia un’occhiata attentamente quando compri delle scarpe nuove. Prima di mostrarti come pulire le scarpe che hanno i brillantini, ti ricordiamo come pulire le scarpe in generale, i modi in cui vengono fabbricate le scarpe possono essere molto diverse e ci concentreremo qui nei materiali piú utilizzati:

  • Per pulire le tue scarpe di pelle è importante innanzittutto che fai prendere aria ogni giorno per eliminare l’umiditá che possa essere rimasta dentro e che puó essere la causa di cattivi odori, questo succede a tutte le scarpe fabbricate con qualsiasi materiale. Se le tue scarpe di pelle hanno i lacci, prima di pulire le scarpe dovrai toglierli e e poi li dovrai anche lavare. Elimina con uno straccio un pó bagnato o con uno spazzalino specifico tutte le macchie superficiali che trovi, applica una crema del colore della pelle o una crema neutra senza colore e dopo passa in maniera uniforme uno straccio di cotone per tutta la scarpa di pelle per ridare lo splendore originale.
  • Scarpe in camoscio: questo materiale richiede un poco di cura speciale, ma con dei semplici accorgimenti è facile conservarlo come il primo giorno. Ti suggeriamo di sbattere queste scarpe una contro l’altra dopo ogni utilizzo e di passare uno spazzolino morbido per togliere i residui di fango o di sporcizia, spazzolando sempre nella stessa direzione della pelle. Per questo abbiamo una spugna speciale per questo tipo di materiali che eliminano lo sporco rispettando e prendendosi cura del camoscio e che potrai trovare nella sezione dei nostri accessori. Per le macchie localizzate ti consigliamo di utilizzare la nostra gomma specifica per il camoscio e similcamoscio. Puoi usarla come una gomma da cancellare sulla macchia stessa strofinando delicatamente e spazzolando i residui di sporco che possono essere rimasti. Inoltre per prolungare la vita delle tue scarpe di camoscio, vi consigliamo di avere uno spray impermeabilizzante che puó essere applicato sulla superficie delle scarpe e che puó dare uno strato protettivo ulteriore per la pioggia e per lo sporco.
  • Se vuoi avere scconservazione di questo materiale cosí delicato. Se trovi qualche macchia, strofina leggermente con la gomma per pulire specifica per questo materiale e dopo spazzola con morbidezza i residui di sporco che possono essere rimasti, in questo tipo di scarpe ti consigliamo di metterci dentro un poco di  di borotalco una volta alla settimana, in questo modo eviterai il cattivo odore e la formazione di umiditá.
  • Se vuoi pulire invece delle scarpe di tela, guarda prima se hanno una soletta o qualcosa che si puó togliere dentro e togli tutto, immergi le scarpe in un recipiente pieno di acqua fredda o tiepida per alcuni minuti di modo che non diventino piccole, poi strofinale con uno spazzolino e del sapone e alla fine risciacqua, tutto il processo non deve durare piú di 10 minuti. Poi falle asciugare all’aria, ma non esprole mai direttamente a fonti di calore né direttamente al sole per evitare che si scoloriscano. Quando si asciugheranno saranno come nuove.
Con questi consigli puoi pulire quasi tutte le tue scarpe ma cosa succede con le scarpe di glitter che sono tanto di moda questa stagione? La cosa bella di questo tipo di scarpe è che puoi brillare in tutti gli eventi, quindi ora ti toglieremo tutti i dubbi che puoi avere rispetto a come tenere queste scarpe e averle perfette come il giorno che le hai comprate. La cosa piú importante per pulire le scarpe di glitter è capire dove è presente il glitter nelle scarpe stesse.
  • Intarsi di glitter: con questo tipo di glitter normalmente si attacca lo sporco (soprattutto fango e polvere) sugli intarsi solamente e per pulire le scarpe prima passiamo uno straccio sopra le parti con il glitter, senza toccare troppo per eliminare parti di sporco che possono essere rimaste attaccate. Dopo di questa per dare brillantezza alle nostre scarpe possiamo passare uno straccio bagnato meglio se di cotone sopra il glitter e poi lasciare asciugare all’aria.
  • Pelle o similcamoscio con rifinitura brillante: anche se chiamiamo queste scarpe di glitter, la veritá è che poco hanno a che fare con il materiale brillante, per pulire le calzature come i nostri stivaletti glitter di stile indiano con le frange, dobbiamo seguire le istruzioni per pulire le scarpe in generale, nel caso degli stivali che abbiamo citato come esempio, seguiamo i consigli per pulire il similcamoscio.
In generale ricorda che dobbiamo lasciare asciugare le scarpe prima di riporle di modo che non prendano un brutto odore, non lasciare mai le calzature vicino a una fonte diretta di calore e se hanno molto umiditá quando le togli, puoi metterci un poco di talco dentro o riempirle con un foglio di giornale, in questo modo eviterai che si deformino. Non bagnare mai troppo le tue scarpe né tantomeno usa prodotti aggressivi: prodotti sgrassanti, ammoniaca o aceto sono prodotti che molti consigliano per pulire le tue scarpe e che forse all’inizio possono togliere lo sporco peró alla lunga possono danneggiare le calzature in maniera irreversibile. Uno straccio, uno spazzolino, acqua e sapone saranno i tuoi migliori alleati per ottenere delle scarpe sempre ben pulite. Ricorda che nel nostro negozio online puoi trovare tutti i modelli di scarpe della stagione; blucher, ballerine, sneakers, stivali bassi, mocassini…Noi di Pisamonas speriamo che questi consigli ti siano serviti, ricorda che nella nostra pagina web puoi anche trovare tutti i prodotti per mantenere pulite le scarpe. Da Pisamonas solo vendiamo calzature di qualitá fabbricate in Spagna, se le conservi bene e le tieni con curadureranno molto di piú addirittura fino a quando tuo figlio crescerá di numero di scarpe.    
Posted in: Notizie Tags: Come pulirescarpa pullite
Condividi

Usiamo cookie propri e di terze parti per analizzare la navigazione, migliorare la tua esperienza e i nostri servizi. Se prosegui la navigazione acconsenti al loro utilizzo. Più informazioni qui. More information