06 9480 6685

0 articoli

Scopri Come Proteggere i Piedi dei Piu' piccoli.

Stampa
Di Pisamonas 16 ottobre 2017

Piedi dei Piu' piccoli.

Come Proteggere i Piedi dei Piu' piccoli.

Se sei qui adesso è perchè ci conosci già e perchè sai che da Pisamonas trovi le migliori scarpe per bambini sul mercato però oggi vogliamo darti un consiglio in più per aiutarti a proteggere i piedi dei tuoi bambini. Ti offriamo una serie di consigli che sicuramente ti saranno di gran aiuto qualunque sia l’età di tuo figlio.

I nostri piedi ci sostengono durante tutta la giornata ed è importante che per evitare problemi futuri iniziamo a proteggerli sin dalla culla ed è fondamentale adattare il tipo di scarpe dei nostri figli alla loro età e alle loro attività giornaliere.

Per proteggere i piedi iniziamo senza dubbio dalle unghie: è importante tagliare le unghie periodicamente, iniziando da quando il tuo neonato ha appena un mese di vita. Puoi seguire questi semplici consigli:

  • Prova a farlo quando il tuo neonato è rilassato, questo ti aiuterà il compito.

  • Utilizza delle forbici senza punta o con la punta rotonda.

  • Taglia solamente la zona dell’unghia che è separata dalla pelle.

Questi consigli non faranno sì che tuo figlio si comporti bene quando gli tagli le unghie ma tutto ciò diventerà una routine rilassante e gradevole per tutti e due.

E’ importante tagliare le unghie almeno una volta alla settimana, anche se molto dipende dalla crescita diversa in ogni bimbo, dalla stagione dell’anno...

Quando tagli le unghie, cerca di evitare che rimangano delle punte, visto che questo potrebbe favorire la comparsa di unghie incarnite, uno dei problemi più frequenti nei piedi dei più piccoli. Quando lasciamo senza volerlo delle punte o li facciamo indossare un paio di scarpe inadatte si possono causare arrossamenti e anche un forte dolore che possono provocare infezioni e obbligarci ad andare al podologo per bambini. Fondamentale resta allora proteggere le sue unghie e farli indossare scarpe larghe, comode e del numero giusto. Gà sai che nella nostra pagina web www.pisamonas.it puoi trovare modelli adeguati per tutte le età e tutti i tipi di piedi.

Inoltre a insegnare ai tuoi figli l’importanza di tagliarsi le unghie, è inoltre necessario che li abitui ad asciugarsi i piedi coscienziosamente soprattutto quando vi trovate in luoghi umidi come la piscina o siete in spiaggia, lo spazio che hai tra le dita è il favorito dei funghi. E se arrivano avrai bisogno di molto tempo per liberarti di loro.

Se tuo figlio ha già l’età in cui può andare all’asilo (o se già ha superato questa fase) avrai sicuramente sentito parlare del virus mani, piedi e bocca. Purtroppo poco si può fare per evitare che tuo figlio venga contagiato da questo virus, dato che normalmente contagia i bambini sotto i 10 anni e si diffonde di più all’inizio dell’estate e in autunno. Come saprai si tratta di un eczema che si estende per bocca,mani e piedi e può essere accompagnato da febbre e malessere generale … E’ contagioso da 3 a 6 giorni nei quali la malattia non appare così quando scopri che tuo figlio è infetto già ci saranno già molti altri casi tra i suoi compagni.

In linee generali, per prevenire i problemi nei piedi dei più piccolini, è importante osservarli mentre camminano  scalzi e che soprattutto osservi la posizione dei suoi piedi: se sono asimmetrici l’impronta che lasciano è irregolare o se noti che appoggiano più un piede che l’altro, dovresti portare a far vedere tuo figlio dal podologo, e meglio ancora se da un dottore specializzato sulle malattie infantili.

Uno dei punti chiave per proteggere i piedi dei più piccoli durante tutto l’anno è usare le scarpe adeguate basandosi su due pilastri: la stagione dell’anno in cui siamo e l’età dei nostri figli. Durante i mesi d’estate dobbiamo scegliere dei materiali leggeri che permettano la traspirazione del piede, in questo modo eviteremo la formazione dei funghi, dobbiamo inoltre cercare sempre materiali resistenti e rifiniture morbide per favorire che i piccoli siano comodi, se invece notiamo che l’odore delle scarpe dei nostri figli è un pò forte e sgradevole fagli indossare le scarpe estive con un calzino fino ed eviterai il cattivo odore.

Al contrario nei mesi di freddo dobbiamo cercare scarpe realizzate con materiali più forti e resistenti  e soprattutto che non lascino passare il freddo, di modo che i piedi siano sempre comodi e caldi.

L’età e l’attività dei più piccoli ci dirà sempre il tipo di calzature che dobbiamo farli indossare e durante i primi mesi quando ancora non camminano dobbiamo farli calzare scarpe morbide senza la soletta rigida e morbidi al tatto. Quando i bambini iniziano a camminare è importante che le scarpe che compriamo li tenga stretto bene il piede visto che è la migliore maniera per prevenire problemi nell’appoggiare il piede, poi, superata questa fase, quando tuo figlio sappia già camminare bene, è necessario che scegli il tipo di scarpe in funzione delle sue attività giornaliere, seguendo il buon senso e abbinando sneakers e scarpe visto che è importante che non indossino sempre lo stesso tipo di scarpe.

Oltre a tutti i consigli riguardo alla cura dei suoi piedi delicati ti ricordiamo una massima che abbiamo già commentato molte altre volte in questo blog: è importante che i bambini non ereditino le scarpe, soprattutto quando stanno iniziando a camminare, visto che ognuno ha il suo modo di appoggiare il piede e potrebbero avere problemi in futuro. Già sai che se vuoi trovare le migliori calzature infantili al miglior prezzo devi entrare su www.pisamonas.it

Posted in: Notizie Tags: conselhos
Condividi