06 9480 6685

0 articoli

Trucchi per organizzare l'armadio dei bambini

Stampa
Di Pisamonas 30 aprile 2015

Scarpe per bambini e vestiti, tutti in ordine!

Arriva già l’estate, e i sandali, bikini e costumi sfrattano gli stivali, cappotti e sciarpe… Ma, oh no!... Bisogna cambiare i vestiti dell’armadio!
Tranquilla, da Pisamonas ti aiuteremo con idee preziose per farlo facilmente!
La prima cosa è di approfittarne per fare pulizia. Seleziona i vestiti e le scarpe da bambini che non ti vanno più, per darle o regalarle. Nel caso delle scatole dei bambini, il meglio è che non si usino da un bimbo all’altro, ma ci sono sempre eccezioni, come quando si donano.

Un trucco per fare questo più facilmente è di appendere tutti i vestiti al contrario, e a mano che glieli metti, li riponi dritti. Alla fine della stagione quello che continua ad essere rovescio non lo hanno usato per tutta l’estate, e probabilmente lo puoi già regalare.

Perché possano guadagnare in autonomia e tu in tempo, organizza i vestiti per insiemi e per giorni della settimana. Con questa idea ad esempio, oppure appendendo sullo stesso attaccapanni un pantalone e una camicia o maglietta che si abbina.

Le scarpe estive, come sandali di gomma o sandali granchietti, saranno in ordine e in vista appendendoli su attaccapanni in fil di ferro. Puoi anche servirtene per le minorchine o i sandali delle bambine.

Per le altre scarpe dei bambini, come scarpe di tela, scarpe da barca, scarpe ginniche, ballerine o scarpe con cinturino, l’ideale è che le conservi nelle loro scatole se hai spazio. Se non è così, puoi sempre mettere un’appendino all’interno dell’armadio o dietro la porta.

Un suggerimento è che prima di metterle via, dovresti lasciarle all’aria una notte e ritirare la soletta interna se ne hanno una.

I fazzoletti, cinture, parei.. e altri accessori puoi conservarli in scatole per fare ordine di tela, di cartone o trasparenti, dentro lo stesso armadio.

Speriamo di averti dato idee che ti rendano la vita più facile, risparmiando tempo e spazio!

Posted in: Notizie
Condividi