06 9480 6685

0 articoli

Tradizioni di Natale e Capodanno:

Stampa
Di Pisamonas 28 dicembre 2015

Tradiciones Navideñas con Pisamonas 

 

Scopri le più curiose e la loro origine.

Natale e l’arrivo dell’anno nuovo, sono pieni di tradizioni e riti, che cambiano di paese in paese, accompagnati da storie curiose…

Vuoi raccontare ad esempio ai tuoi figli perché in Spagna si mettono le scarpe sotto l’albero la notte dell’Epifania?

La leggenda racconta che questa tradizione viene dall’Olanda, dove le famiglie più umili educavano i loro piccoli a prendersi cura delle loro scarpe durante tutto l’anno, per averle perfette anche a Natale. In cambio, i bambini ricevevano un regalo in questa data.

E che siano i Re Magi, o Babbo Natale, anche a loro possono essere utili! È così infatti che sapranno a quale membro della famiglia appartiene ogni regalo. E se sono le scarpe per bambini di Pïsamonas, saranno cariche di regali!

Domandare le strenne di Natale, una bella usanza in cui i bambini cantano canzoni tipiche alla porta delle case, accompagnandosi con strumenti vari, sperando che gli abitanti escano a ringraziarli con dolci, regali o monete.

E il capodanno è la star dei riti: indumenti intimi rossi, lenticchie, uva ai rintocchi della campana… Tutti si preparano per ricevere l’anno nuovo e chiamare la buona fortuna.

In Spagna si prendono 12 acini d’uva, uno per ogni rintocco della mezzanotte, per augurare buona fortuna ad ognuno dei 12 mesi dell’anno. L’origine di questo costume risale al 1909, quando ci fu una vendemmia eccedente e nelle case si conservò dell’uva per prenderla l’ultima notte dell’anno… La superstizione dice che non bisogna avere più nulla nel piatto alla fine del suono delle campane.

I baci negli Stati Uniti sono la tradizione più romantica. Assicurano che, se dai un bacio intenso al tuo partner o a qualcun altro, dopo la mezzanotte sarai accompagnato per tutto l’anno e se invece non l’hai fatto, sarai solo per 365 giorni.

Le famose lenticchie, usanza italiana, s’istallano sempre di più in altri paesi. Si racconta che come rituale, i romani regalavano lenticchie all’inizio dell’anno perché si convertissero in monete d’oro e accrescessero le economie. Al giorno d’oggi al cenone di Capodanno dev’esserci sempre un piatto di lenticchie, e più se ne mangiano, più ricchi si diventerà durante l’anno.

Per finire con qualcosa di esotico, i punti nelle Filippine sono simbolo di ricchezza, poiché si associano con la forma delle monete. Qualsiasi abito vale, bsta che sia a pois.

Con qualsiasi tradizione o rito lo passi, da Pisamonas ti auguriamo tutto il meglio per questo Natale e il prossimo 2016!

Posted in: Notizie
Condividi