06 9480 6685

0 articoli

Rispettare la digestione: mito o realtà?

Stampa
Di Pisamonas 19 agosto 2015

Di sicuro tutti, in qualche momento della nostra infanzia, abbiamo pensato che il fatto di non potersi fare il bagno dopo mangiato e dovere aspettare, né più né meno che 2 ore nel migliore dei casi, era una semplice scusa dei grandi per farsi un riposino.

Oggi ti parliamo della cosidetta “congestione”, non è un mito ma una realtà!
È necessario rispettare il processo della digestione, anche se ai piccoli di casa sembra una tortura.
Quando finiamo di mangiare, la maggior parte del sangue del nostro corpo si sposta fino allo stomaco per aiutare la digestione. Che succede se ci mettiamo nell’acqua fredda? Né più né meno che un cambio brusco di temperatura corporea, a causa della quale il sangue che stava “lavorando” nel nostro stomaco si sposta verso la pelle per equilibrare questa differenza di temperatura. Ed è allora che la digestione si arresta o si blocca per il deficit di circolazione sanguigna.

Ma questo non solo può succedere facendo il bagno, bensì tutto ciò che provoca un cambio brusco di temperatura può innescarlo, come ad esempio fare sport o giocare al sole, e bere acqua molto fredda.

I sintomi che si possono avere sono dolori di stomaco, nausea, vomito, crampi o perfino perdita di coscienza, e non a tutti prende nello stesso modo. Questa è la ragione per cui gli esperti consigliano che dopo mangiato si aspetti da 1 ora e mezza a 2 ore per fare il bagno.
E, come seconda misura, non immergersi in acqua di colpo, ma bagnarsi poco a poco, prima i piedi, i polsi e la nuca.

Riassumendo, e sia per i grandi che per i piccoli:

Evitare i cambi di temperatura corporea.
Rispettare un periodo di tempo di 2 ore prima di immergersi in acqua, specialmente dopo un pasto copioso.
Non bere liquidi molto freddi dopo aver fatto dell’esercizio intenso.

Sono solo 2 ore al giorno! Di cui possiamo approfittare per riposare, leggere un po’, vedere un film o ripararci dalel ore di sole più forte.

Spiegalo ai tuoi bambini, e anche se ne approfitti per farti un riposino… Non è per quello, meglio rispettare la digestione.

Posted in: Notizie
Condividi