06 9480 6685

0 articoli

Misure di sicurezza per bambini in casa

Stampa
Di Pisamonas 08 novembre 2016

Misure di Sicurezza per Bambini in Casa

Proteggi i tuoi piccoli dagli incidenti domestici!

Tutti quelli che hanno dei bambini in casa sanno che bisogna avere cento occhi per loro, soprattutto quando cominciano a camminare. Anche se sicuramente, per quanto siamo attenti, corriamo sempre il rischio che abbiano qualche piccolo incidente. Per questo conviene conoscere questi rischi e prevenirli con alcuni consigli di sicurezza dei bambini in casa.

Ti proponiamo delle misure sia dentro che fuori casa. Sicuramente già ne conosci molte, ma quando si tratta della sicurezza dei bambini, non è mai di troppo rinfrescare la memoria.

Precauzioni di sicurezza per bambini

Il primo passo per prevenire gli incidenti domestici dei nostri bimbi è identificare i pericoli che si possono creare a causa loro in casa. Una delle prime misure di sicurezza dei bambini che di solito si mette in atto è collocare delle protezioni alle prese per evitare che i piccoli vi mettano dentro le dita per curiosità.

Allo stesso modo, dobbiamo adottare dei blocchi multiuso. Questi piccoli utensili diventeranno i nostri migliori alleati per bloccare cassetti, porte, armadi e perfino la tavoletta del wc. Così non si sarà alcun rischio che si schiaccino le dita in una delle loro avventure esplorative.

Dal canto loro, anche i proteggi-angoli ci saranno di grande aiuto per evitare dei pianti. Si tratta di piccoli elementi di gomma o plastica che si collocano sugli angoli di tavoli e mobili.

Ovviamente, dovranno essere fuori dalla loro portata medicinali, prodotti per la pulizia o piante con cui possano intossicarsi. Per evitare incidenti ai piccoli della casa è fondamentale controllarli bene, ma  ci sono due stanze in cui non possiamo perderli di vista nemmeno un secondo: il bagno e la cucina. Malgrado si riesca a mantenere fuori dalla loro portata gli utensili o i prodotti pericolosi, in un attimo possono accedere ai fornelli o all’acqua e avere degli incidenti.

Bisogna anche limitare l’accesso dei bambini a finestre e terrazze. Per far ciò, dobbiamo togliere mobili che permettano di accedere a questi elementi. Inoltre, per aumentare la sicurezza dei bambini con le finestre, possiamo collocare meccanismi per limitare l’apertura di quest’ultime.

Se abbiamo una piscina a casa, questa deve essere chiusa. Salvo durante i mesi estivi, durante i quali la usiamo, essa deve rimanere coperta per evitare cadute o altri tipi di incidenti.

Consigli di sicurezza per neonati

Come ti abbiamo già detto, i neonati sono quelli che corrono più rischi di avere incidenti in casa, in particolar modo quando cominciano a camminare. Bisogna prendere in considerazione che tutto li attrae e in quel momento cominciano ad avere tutto a portata di mano.

Fino a quando non cammineranno alla perfezione, è più importante che mai calzarli con scarpe per bambini comode e con suola antiscivolo. Da Pisamonas troverai diversi modelli di stivaletti e scarpe per bambini pensati affinché i piccoli comincino a fare i loro primi passi in tutta sicurezza.

Una volta che avremo le scarpe per bambini adeguate, dovremo prendere altre precauzioni di sicurezza pensando ai più piccoli, oltre a quelle che abbiamo già menzionato.

Per prima cosa, è importante adibire uno spazio giochi per i più piccoli. Non conviene limitare la mobilità del bimbo quando comincia a camminare ma bisogna avere una zona dove si abitui a restare e dove si possa divertire con alcuni dei suoi giocattoli. Possiamo mettere dei tappeti lisci in questa zona per attutire i colpi presi durante le tipiche cadute dei primi passi.

Nel suo zelo nel prendere e investigare su tutto, i bambini hanno la tendenza a tirare i tessuti che riescono ad afferrare, tirando tutto quello che c’è ad esempio in cima alla tavola. Per evitarlo, ti raccomandiamo di usare tovagliette individuali.

Completare la sicurezza dei bambini in casa

Oltre a tutte queste misure di sicurezza dei bambini e neonati, ci sono altre cose che conviene prendere in conto per proteggere i nostri figli in casa. Da un lato è fondamentale avere un kit di pronto soccorso per curare le piccole ferite e i graffi quando non siamo riusciti ad evitarli.

Dall’altro lato, è molto importante verificare l’età raccomandata dei giochi che usano e controllare affinché non ci sia nessun elemento del giocattolo che possa rappresentare un rischio per loro.

Queste sono alcune delle idee che ti diamo per fare in modo che i tuoi figli possano giocare e crescere in casa senza alcun rischio, ma sicuramente ne abbiamo lasciate molte ancora da parte. Che altre misure ti vengono in mente?

Posted in: Notizie Tags: consigli
Condividi