06 9480 6685

0 articoli

Vuoi decorare le camere dei bambini? Prendi appunti!

Stampa
Di Pisamonas 19 maggio 2017

Idee di decorazione per una camera per bambini

Ti diamo alcune idee di decorazione per una camera per bambini

Se ti stai preparando all’arrivo di un nuovo membro della famiglia, o se cambi di casa o vuoi semplicemente dare un aspetto diverso a casa tua, oggi ti vogliamo dare alcune idee per decorare la camera dei piccoli.

È chiaro che in campo decorativo non c’è nulla di scritto e quello che può essere fondamentale per una tua amica, tu non lo prenderesti mai in considerazione. Per questo vogliamo offrirti solo alcune riflessioni da tenere presenti, che sono un buon punto di partenza se non sai da dove cominciare.

Fino a che età decorare le stanze per bambini?

La prima cosa che si deve tenere in conto è che si tratta della camera dei tuoi figli e non la tua, e di sicuro te lo ricorderanno più di una volta affinché non lo dimentichi ;) Cosa vogliamo dire con ciò? Che i tuoi piccoli trascorreranno una grande quantità di tempo in questa camera ed è molto importante creare uno spazio che sentano come loro e in cui siano a loro agio. Quando smettono di essere neonati, iniziano a sapere che colori preferiscono di più o che disegni, dei dettagli che si possono includere nella decorazione delle loro camere. Oltre alla comodità, un altro dei motivi per prendere in considerazione la loro opinione è che, se amano la loro camera, se ne prenderanno cura meglio e la terranno più pulita e ordinata.

Man mano che crescono formano la loro personalità e sanno cosa rientra nella loro camera, fino a che arrivano all’adolescenza, epoca in cui terranno poco in conto le tue opinioni in materia di decorazione. Fino a quel momento, hai molti modi di creare delle belle camere per neonati o bambini secondo il tuo gusto e in cui si sentiranno a loro agio. Vediamo quali aspetti prendere in considerazione!

Decorazione nelle camere per neonati

I due punti fondamentali quando si decorano le camere per i neonati sono la comodità e la stimolazione dei loro sensi.

Tutti i mobili devono essere pensati in primo luogo per garantire la comodità del piccolo e dei genitori. Se c’è un elemento che ci viene subito in mente quando pensiamo alla cameretta di un neonato, questo è la culla. Trascorsi i primi mesi, in cui di solito dormono nella nostra stanza, sarà il momento di trasferire la culla nella loro camera. La cosa più importante quando si deve metterla è che non ci siano elementi che siano pericolosi a portata di bimbo, come ad esempio le corde delle tende.

Inoltre, gli altri mobili come il fasciatoio o l’armadio devono essere distribuiti in modo che ci rendano la vita più facile e che tutto sia di rapido accesso per noi.

Per quanto riguarda lo stimolare i suoi sensi, è specialmente durante i primi 6 mesi che i neonati scoprono una grande quantità di sensazioni. Va da sé quanto sia importante stimolare queste sensazioni con suoni e colori che possiamo includere nella decorazione. Anche se sembra che l’unica cosa che facciano sia mangiare, dormire e piangere, piccoli gesti per il loro risveglio possono stimolarli moltissimo. Per questo, ti raccomandiamo di usare colori vivaci nella sua camera e in tutti gli elementi decorativi. Piccoli dettagli come giostrine con luce e suono o un piccolo specchio per culle aiuteranno a stimolare queste sensazioni.

Consigli per la decorazione di camere per bambini

La frase “meglio il meno possibile” dovrai sempre tenerla presente quando si tratta di decorare la camera dei tuoi figli. Come ti abbiamo già anticipato, è molto importante che si sentano a loro agio e se non hanno uno spazio sufficiente perché ci sono troppe “cianfrusaglie” nella loro stanza, saranno contati i minuti che vorranno trascorrere in questo luogo. Inoltre, dovrai valorizzare altri aspetti come quelli qui di seguito:

Colori: ti proponiamo di usare sempre colori vivaci ma che non siano troppo forti, va da sé che i colori pastello siano ideali. Così creerai un ambiente divertente e rilassato per i bimbi.

Pareti: grazie ai murales e gli adesivi che sono diventati tanto di moda in questi ultimi anni, le pareti possono risultare il tocco che fa la differenza quando si realizza la decorazione di una camera per bambini. Seguendo il nostro consiglio iniziale, scegli disegni che sai che piaceranno ai bimbi e che si adattino alla loro personalità.

Mobili: è importante avere un mobile per ogni cosa, un armadio per i vestitini, una scarpiera per tutte le scarpe Pisamonas, un baule per i giocattoli, una biblioteca per i libri… L’organizzazione è la chiave in qualunque stanza, ma ancora di più in quella dei tuoi bimbi, perché così si abitueranno fin da piccoli a tenere in ordine le loro cose e che ogni cosa deve stare al suo posto.

Distribuzione: distribuisci bene lo spazio nei dormitori dei bambini. Se non hai una sala giochi, ti raccomandiamo di mettere uno spazio a disposizione all’interno della loro stanza destinato a ciò. La cosa più importante è che sia molto chiara la separazione tra la zona di riposo, con il letto, e la zona di gioco, con tutti i suoi giocattoli.

Illuminazione: nelle camere per bambini è fondamentale che ci sia molta luce naturale per favorire il relax in questo spazio.

Per quanto riguarda lo stile di decorazione, è chiaro che ognuno ha le sue preferenze, ma noi in questa epoca preferiamo scommettere su uno stile marinaio per le camerette dei bambini, come quello della foto. I toni azzurri, del colore del mare e del cielo, con dettagli di vimini e corda sono una combinazione vincente.

Speriamo che queste piccole dritte ti siano di aiuto per ottenere delle belle camere per i piccoli dove siano comodi e si divertano ogni giorno.

Posted in: Notizie Tags: consigli
Condividi