06 9480 6685

0 articoli

Cosa rispondere alla domanda: Mamma, voglio un animale da compagnia!

Stampa
Di Pisamonas 05 settembre 2014
Preparati psicologicamente a questo giorno… perché arriva sempre!
Gli animali domestici sono considerati come una medicina preventiva. Le cure, l’amore, e l’affetto per essi, promuovono la salute e apportano una buona qualità di vita. Sono numerosi gli studi che avvallano questa teoria, provata con persone di tutte le età, in diverse terapie.
L’adozione di un animale da compagnia è un passo molto importante su cui bisogna riflettere e trasmettere ai bambini quando esprimono il desiderio di averlo.
Per loro la presenza di un animale comporta moltissimi benefici, visto che imparano a integrare valori fondamentali della vita che si ripercuotono sul suo sviluppo intellettuale e sulla loro socievolezza.
Ad esempio, nel caso dei cani si dice che migliorano l’autostima e la sicurezza in sé stessi grazie al fatto che il bambino sviluppa sentimenti positivi verso l’animale e per questo stabilisce relazioni di fiducia con il suo ambiente. Inoltre, accarezzando e prenddendosi cura degli animali si libera lo stress e si imparano le regole della comincazione non verbale.
È molto importante stabilire delle regole dal primo giorno in cui l’animale vive in casa, altrimenti più tardi possiamo avere delle difficoltà per educarlo. Lasciarlo andare libero dappertutto e che monti su letti, divani… ecc. non è la cosa più raccomandata, visto che, anche se hanno fatto tutti i vaccini e abbiano una buona igiene, non dimentichiamolo, sono esseri viventi diversi da noi e che possono avere parassiti, e bisogna prendersi molta cura di possibili allergie al pelo deglli animali.
La figura dell’animale domestico è cambiata negli ultimi tempi, anche se continuano a capeggiare la lista cani e gatti, gli hamster e i conigli nani si classificano bene tra le prime scelte dei bimbi. Che sia quello che vuole, dobbiamo inculcare ai nostri figli una serie di responsabilità a seconda della loro età.
Se hanno l’età per portare a passeggiare il cane, dovranno farlo loro, se non è così e sono ancora piccoli, gli adulti dovranno ricordargli che il cane ha bisogno di cibo e acqua, o che possono aiutare a pulire la gabbia, ecc. Piccole e grandi responsabilità che bisogna assumere per dare una vita comoda al suo animale da compagnia.
Per riassumere, tenere un animale è un bene per grandi e bambini, sempre che si tratti con affetto e amore, ricordiamoci che sono animali domestici, e sono abituati alla compagnia e alle cure.
E adesso… senza guardare… qual è la mascotte di Pisamonas? Sicuramente lo sai, vero? :-)
Posted in: Notizie
Condividi